Prevedere il comportamento dei consumatori: con il Neuromarketing si può.

BLOG / Prevedere il comportamento dei consumatori: con il Neuromarketing si può.

18 Mar 2019

Avete mai sentito parlare di Neuromarketing

Immaginate di poter analizzare con precisione il comportamento dei vostri clienti, valutare le loro reazioni in fase di utilizzo del vostro prodotto e misurare il grado di interesse che dimostrano. Questo vantaggio può essere dato da una recente disciplina chiamata neuromarketing

Il termine "Neuromarketing” è nato nel 2002 alla Rotterdam School of Management. Applica le conoscenze e le pratiche neuroscientifiche al marketing, con lo scopo di studiare più a fondo i processi irrazionali che avvengono nella mente del consumatore che influiscono sulle decisioni di acquisto e sul coinvolgimento emotivo nei confronti di un brand in modo da impostare strategie di marketing più efficaci.


5 IMPERDIBILI TIPS


1. Partire dalle persone per progettare esperienze efficaci, basate su evidenze e feedback oggettivi condivisi da loro durante la relazione con brand, prodottie servizi.
2. Analizzare tutti i touchpoints tra brand e mercato e ridefinire una customer experience coerente.
3. Comprendere il meccanismo di scelta del consumatore.
4. Utilizzare un approccio multi-canale.


Vediamo adesso come utilizzare al meglio questa tecnica. 

1 – Usa caratteri semplici per incoraggiare a svolgere un’azione;
2 – Fai ricordare ai  consumatori i caratteri complessi, con font complessi il messaggio sarà più memorizzabile e attirerà visivamente l'attenzione;
3 – Usa un'immagine di una persona o animale e guarda i loro occhi in modo da dirigere l’attenzione;
4 – Acquisisci la fiducia dei clienti 
5 – Un sorriso funziona sempre.

Per comprendere il comportamento di acquisto di un consumatore è fondamentale capire le radici delle emozioni umane.



Per altri #specialtips segui la nostra pagina Facebook  .